Home


Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 15 aprile 2013 la Società Stretto di Messina S.p.A. è stata posta in liquidazione ai sensi dell'art. 34 decies del DL 18/10/2012 n. 179 (convertito con modificazioni dalla L. 17/12/2012 n. 221) ed è stato nominato Commissario Liquidatore il Prof. Vincenzo Fortunato, entrato in carica il 14 maggio 2013. Sono conseguentemente cessati dalle rispettive cariche tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione.

La Società Stretto di Messina fu costituita nel 1981 in attuazione della legge n. 1158/1971 per progettare, realizzare e gestire il collegamento stabile tra la Sicilia e il Continente.

La Stretto di Messina S.p.A. in liquidazione è soggetta all'attività di direzione e coordinamento di ANAS S.p.A., che a partire dal 1° ottobre 2007 controlla la Società con una partecipazione al capitale sociale dell'81,848%.

Gli Uffici sociali della Sede legale sono ubicati in Roma presso l'immobile di via Marsala n. 27 con utilizzo di locali concessi dalla Capogruppo ANAS per lo svolgimento delle operazioni liquidatorie.

La Società ha adottato - sin dal 2004, nominando altresì l'Organismo di Vigilanza - il Codice Etico e il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001 (e s.m.i.) recante la “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”.

Il Codice Etico e il Modello ex D. Lgs. 231/2001 (costituito da Parte Generale e Parti Speciali) sono stati aggiornati nel corso degli anni, e da ultimo in data 31 luglio 2014, per adeguarli ad intervenute modifiche normative e societarie e sono pubblicati nella presente sezione.


Dati societari


CODICE ETICO

Parti Modello ex D. Lgs. 231/2001

PARTE GENERALE
PARTE GENERALE - ALLEGATO 1
PARTE GENERALE - ALLEGATO 2
PARTE SPECIALE A
PARTE SPECIALE B
PARTE SPECIALE C
PARTE SPECIALE D
PARTE SPECIALE E
PARTE SPECIALE F